MATRICE CONTI SOCIETÀ 
FINANZIARIE

Milano, 27 novembre 2018

OBIETTIVI
  • Esaminare gli aspetti tecnici e gestionali delle segnalazioni di vigilanza degli intermediari ex art. 107

  • Prendere in esame le disposizioni e i criteri di produzione dei dati per la matrice dei conti

  • Analizzare le diverse tipologie di segnalazione inoltrate dagli intermediari iscritti nell’ “elenco speciale” della Banca d’Italia

  • Verificare in dettaglio le modalità di segnalazione delle operazioni anche in considerazione degli ultimi aggiornamenti della circolare 217 e 154

  • Valutare le possibilità di utilizzo dei dati di input e di output a fini aziendali

DESTINATARI

Responsabili e addetti Area:

  • Contabilità, Bilancio e Segnalazioni

  • Risk Management e Auditing Interno

  • Organizzazione e Sistemi Informativi

PROGRAMMA

LE RILEVAZIONI DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI ISCRITTI NELL’ELENCO SPECIALE

  • Quadro normativo delle segnalazioni di vigilanza

  • Analisi normativa delle principali rilevazioni

  • Le diverse Basi Informative: funzione e normativa di riferimento

 

IL MODELLO PUMA2: PROCESSI APPLICATIVI PER LA PRODUZIONE DEI DATI PER LA BANCA D’ITALIA

  • Le forme tecniche, gli attributi, gli importi di input

  • Il processo di controllo e arricchimento delle informazioni

  • Il riparto dei fidi e la valorizzazione delle garanzie

  • La generazione delle forme tecniche derivate

 

LA MATRICE DEI CONTI: LA BASE INFORMATIVA 3

  • Obiettivi della Matrice dei Conti per l’Intermediari finanziari e per l’organo di vigilanza

  • La segnalazione statistica trimestrale

  • La struttura della Matrice dei Conti: analisi delle diverse Sezioni

  • Le sezioni specifiche per gli intermediari finanziari: Leasing; Factoring, Credito al consumo, i Servizi di pagamento e Moneta Elettronica

 

LA MATRICE DEI CONTI: COME CAMBIA LA BASE 3 CON L’INTRODUZIONE DELL’IFRS

  • Qualità del credito: la Staging Allocation

  • I nuovi portafogli contabili

  • Nuove regole per l’impairment

  • Il concetto di write-off

 

LE ALTRE BASI INFORMATIVE: CENNI

  • La Centrale dei Rischi

  • La segnalazione antiusura

  • L’archivio delle perdite: Base informativa LD

  • Le segnalazioni prudenziali

 

ESERCITAZIONE

  • La determinazione del portafoglio contabile e del saldo di riferimento

  • Operazioni tipiche: Leasing, Factoring e Credito al consumo: struttura dell’input e regole di determinazione delle principali voci derivate

DOCENTI

Cristiano DE ALESSANDRIS

Responsabile BU X-Academy
Regulatory Reporting - Xperience

GRUPPO ENGAGE

PREZZO

1.090 € + IVA

AGEVOLAZIONI entro 09/11/2018

- Singola iscrizione 10% off

- Iscrizioni multiple 20% off

INFO

Per info e iscrizioni contattare il

Servizio Clienti Ologramma
Telefono   06 40409874
Email   info@ologramma.biz 

PROGRAMMA

  • White Facebook Icon
  • White Twitter Icon
  • White Instagram Icon
SEDE

Via Aristobulo, 37

00124 Roma

Phone: 06 40409874

Email:  info@ologramma.biz
P.IVA 04917401004

ORARI
HELP
SUBSCRIBE
  • Grey Facebook Icon
  • Grey Twitter Icon
  • Grey Instagram Icon

© 2018 by Ologramma Comunicazione e Formazione